martedì, maggio 02, 2006

La vita é tutto un quiz!!

Dopo l'ultima uscita della Moratti mi viene da pensare dove andremo a parare...
Non c'é chi li fermi. Il problema é che sono, purtroppo, anche in tanti, considerando i tempi che corrono.

Tempi in cui la globalizzazione, l'economia di libero mercato, la moneta unica in Europa, i mass media, le multinazionali... ohhh fateme respirá che nun se finisce piú... sono sempre piú invadenti e irrefrenabili.

Dove ci situiamo noi in tutta questa mischia internazionale? Ce ne sono per tutti i gusti: si puó scegliere di stare con la destra o con la sinistra. Dipende dalla idelogia che ci accumuna all'una o all'altra filosofia.

Quelli che non capisco sono quelli che a seconda il vento si uniscono agli uni o altri. Sembra assurdo ma succede piú di quanto non si immagini. In Italia direi frequente.

Frequente anche quegli interventi cosí insolenti, cosí umilianti e irrispettosi come quello della Ministro della Educazione italiana, la signora Moratti i giorni del 25 aprile e 1 maggio a Milano.
Dobbiamo chiederci il motivo e il senso, anche se forse uno esiste: le future elezioni di Milano. E ovviamente la DEMOCRAZIA, visto che é un diritto manifestare.

Parlano di democrazia, parlano di diritti, proprio loro che in questi ultimi 5 anni hanno ulteriormente rovinato il nostro Paese con ulteriori inganni, con inutili promesse mancate e con le leggi con fini di interesse privato?!
A voi la riflessione, ma prima di lasciare chiunque voglia commentare insieme a me questo post, vorrei solo ricordare che la forza sta nelle mani di chi vuole cambiare, che si vuol lottare, i risultati si possono ottenere e con successo!